Come fare il backup degli archivi windows con linux

Hai tutti i tuoi dati in una postazione o in un server con sistema operativo Windows e vuoi metterli al sicuro.

Bravo, ecco come fare.

Diciamo che l’archivio di files al quale accedono tutte le postazioni in rete si trova in un unita’ con sistema operativo Windows con IP 192.168.0.1 e la nostra Linux box abbia IP 192.168.0.100 .

La cosa da fare e’ molto semplice ovvero basta montare la partizione condivisa nella nostra Linux box e procedere come al solito con la sincronizzazione dei dati, in locale e/o remota, in base alle tue esigenze.

Ti servono ovviamente le credenziali di accesso alla condivisione che in questo caso, ad esempio, sono userbkp con password passbkp.

Da utente root, il comando per montare la partizione Windows condivisa in rete e’:
mount -t cifs -o username=userbkp,password=passwbkp //192.168.0.1/data /mnt/data
In sostanza

- usiamo il comando mount per montare il filesystem Windows specificando il tipo di filesystem che e’ samba (cifs);

-o (opzione), ci autentichiamo al filesystem condiviso con credenziali specificate;

- //129.168.0.1/data, rappresenta l’unita’ remota Windows e la relativa condivisione, “data” appunto;

- /mnt/data, e’ il punto di montaggio dove andremo a montare il filesystem condiviso;
Una volta montata la condivisione puoi procedere pure con la sincronizzazionde dell’archivio o di parte dell’archivio che ti interessa in una directory locale e/o remota.

Per sincronizzare l’archivio ti consiglierei l’ottimo tool rsync che avevamo visto assieme in pecedenza. Creiamo la cartella “backup” in /home e quindi il comando per sincronizzare l’archivio montato in /home/backup, ad esempio, e’ il seguente:
rsync -avz /mnt/data /home/backup/
In questo modo avrai tutto il tuo archivio copiato nella directory locale /home/backup .

Una volta terminata la copia dei dati devi smontare il filesystem condiviso e per fare cio’ puoi digitare il seguente comando:
umount /mnt/data

 

Semplice, no ?

Bene, a questo punto direi di unificare il tutto in uno script e di automatizzare la nostra semplice procedura di backup.

Lo script che andiamo a creare, in questo caso da root, e’ il seguente.

Con l’editor vi creiamo ed editiamo il file che nominiamo “backupWin” e ci scriviamo le seguenti righe:
#!/bin/bash

mount -t cifs -o username=userbkp,password=passwbkp //192.168.0.1/data /mnt/data

rsync -avz /mnt/data /home/backup/

umount /mnt/data

 

Vogliamo ora eseguire questo semplicissimo script automaticamente dal lunedi al venerdi alle ore 22:00. Per fare cio’ bastera’ scrivere la seguente riga editando il nostro cron col comando crontab -e:
0 22 * * 1-5 /root/backupWin
Attenzione alle permissioni in quanto il tuo file “backupWin” deve essere eseguibile e magari solo da root quindi ricordati di impostarle in questo modo:
chmod 700 backupWin
Ecco fatto, in pochi passaggi sei riuscito a salvare i tuoi dati della condivisione Windows.

Ovviamente ho semplificato tralasciando tante opzioni dei comandi usati relative al tipo di filesystem ad esempio e altro.

Buon divertimento.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.